Printed From:

Il sonno profondo, ti dice qualcosa? Questa fase del sonno è fondamentale per noi in quanto indispensabile al nostro recupero fisico. Eh sì, il sonno comprende varie fasi. Per diventare un esperto in materia, leggi l’articolo.

Sonno profondo: un vagone del treno del sonno

Il nostro sonno è composto da vari cicli in successione: addormentamento, sonno leggero, sonno profondo, sonno REM e risveglio. Per immaginare questo fenomeno, parliamo spesso del treno del sonno.

Il treno del sonno

Per ognuno di noi, il sonno è disciplinato dal nostro orologio biologico.

Per esempio, se ci addormentiamo alle 23 stasera e l’indomani alla stessa ora, saranno trascorse esattamente 24 ore. Parliamo di ritmo circadiano, ossia circa un giorno per designare quel meccanismo biologico che disciplina veglia e sonno.

5 cose da sapere sul sonno profondo

Il sonno profondo è una fase fondamentale dei cicli che costituiscono la nostra notte. Infatti, corrisponde a circa il 20-30% del sonno totale di un adulto. Ma quali sono le sue caratteristiche? Per avere tutte le informazioni, scorri l’articolo.

Per saperne di più sul sonno profondo  

Possiamo parlare anche di «sonno ristoratore» per definire questa fase del nostro sonno. Ha un ruolo importante nel recupero fisico e nel recupero della nostra energia. È in questo momento che il nostro sistema immunitario diventa molto attivo, per eliminare le tossine e i residui del nostro corpo.

Inoltre, il nostro sonno profondo si adatta ai nostri bisogni. Quindi, dopo una mancanza acuta di sonno, sarà più lungo e interverrà prioritariamente per ristabilire il nostro organismo e rimetterci in sesto.

Il nostro consiglio: un bagno caldo e/o un po’ di sport 2 o 3 ore prima di dormire favoriscono l’arrivo del sonno profondo. E migliorano quindi la qualità del nostro sonno. Ora sai di cosa hai bisogno per dormire bene, ti auguriamo una notte serena.

Fonte: Neuron. 2018 Jan 3;97(1):221-230.e4.