Printed From:

COS’È LA MELISSA

La Melissa (Melissa officinalis) è una piccola pianta erbacea appartenente alla famiglia botanica delle Labiate. Il suo nome in greco significa ape probabilmente per l’attrazione che i suoi fiori esercitano su questi insetti. La fioritura della melissa avviene generalmente durante la stagione estiva nei mesi di giugno e luglio. Le foglie di questa pianta producono un tipico aroma di limone particolarmente gradevole se essiccate o infuse in acqua calda per preparare una tisana.

LE PROPRIETÀ DELLA MELISSA

I molteplici benefici derivanti dall’impiego della melissa sono stati scoperti e tramandati dai medici greci che ne sfruttavano le proprietà rilassanti. Gli attivi della melissa, presenti nelle foglie e nei fiori, sono costituiti principalmente da acido rosmarinico, due flavonoidi denominati luteolina e quercetina, e un olio essenziale. Queste molecole possono agire sia sul sistema nervoso sia sull’apparato gastro-intestinale. La melissa riesce ad indurre rilassamento e distensione favorendo il normale tono dell’umore e conciliando il sonno.

I BENEFICI

Un’integrazione a base di Melissa può avere differenti effetti benefici e agire positivamente su:

  • Sonno, favorendolo grazie alle sue proprietà rilassanti;
  • Tono dell’umore;
  • Benessere mentale;
  • Funzione digestiva e regolare motilità intestinale ed eliminazione dei gas.

MELISSA E PASSIFLORA

I fiori della Passiflora (Passiflora incarnata), originari del continente americano, sono ricchi di flavonoidi e fitosteroli, molecole che aiutano a combattere le difficoltà a dormire grazie alle loro proprietà rilassanti. La passiflora stimola un sano riposo notturno favorendo un sonno fisiologico e naturale. Melissa e passiflora sono spesso associate come ingredienti fioriti di tisane o rimedi naturali per migliorare la qualità del sonno. Gli estratti di queste due piante possono essere contenuti negli integratori utili al recupero dei benefici di un sonno ristoratore.